Loading...

CASE STUDY: SISAL

Le classifiche di Gip per SisalPay

Una prank virale
di grande successo

STRATEGIA

 

In occasione del Fuori Salone di Milano, Sisal ha lanciato i servizi Sisal Pay Fast per permettere ai propri consumatori di risparmiare tempo nelle pratiche burocratiche quotidiane.
Social Content Factory ha curato la campagna digital unconventional per Sisal con l'obiettivo di creare awareness verso il nuovo servizio. Siamo partiti da un concetto in forte contrasto con l'obiettivo di comunicazione proprio allo scopo di creare buzz e curiosità online, creando 3 classifiche surreali con l'ex Iena Gip.


 

LE CLASSIFICHE DI GIP

 

3 candid politically-incorrect

Avvistato a Milano
un alieno che ha messo a
soqquadro il fuorisalone

CREATIVITÀ
E PRODUZIONE

 

"Le classifiche di Sisal" prende spunto dalle "contro-classifiche" del programma "Le Iene" di Italia Uno in cui Gip metteva in scena la top 5 dei comportamenti inappropriati in diverse situazioni quotidiane.
Per generare awareness sul nuovo strumento di pagamento di Sisal, che permette di risparmiare tempo e denaro, Social Content Factory ha così creato 3 classifiche che -al contrario- raccontassero i peggiori metodo di pagamento e le peggiori perdite di tempo, allo scopo di generare buzz positivo. Obiettivo centrato.


 

RISULTATI

 

"Le classifiche di Sisal" hanno ottenuto una visibilità straordinaria sul web nei giorni del Salone del Mobile e sono diventate virali in pochissime ore. A conferma della bontà del lavoro, l'operazione è stata premiata con il "Best unconventional project" al Press & Outdoor Key Award del 2014.